LETTERA APERTA AL SINDACO DEL COMUNE DI MESSINA: PIANO URBANO DEL TRAFFICO DA BOCCIARE: CHI HA DATO L’INCARICO ALLA SOCIETA’ BOLOGNESE?

LETTERA APERTA AL SIG SINDACO DEL COMUNE DI MESSINA ON DR CATENO DE LUCA
SI E APPRESO IERI CHE OGGI LA GIUNTA COMUNALE DOVREBBE APPROVARE IL PIANO URBANO DEL TRAFFICO REDATTO-ADDIRITTURA DA UNA SOCIETÀ DI BOLOGNA-CHE OVVIAMENTE NON CONOSCE NULLA DELLA REALTÀ DELLA CITTÀ DI MESSINA
INNANZITUTTO CHIEDO DI SAPERE CHI SI È ASSUNTO LA RESPONSABILITÀ DI AFFIDARE L’INCARICO A QUESTA DITTA E QUANTO COSTA AL COMUNE QUESTO STUDIO.
VIETARE IL TRAFFICO IN ALCUNE ORE DEL GIORNO IN ALCUNE VIE AI NON RESIDENTI È FOLLIA PURA, EVENTUALMENTE SI POTREBBE CHIEDERE IL PAGAMENTO DEL TICKET AI NON RESIDENTI .INFATTI DA MOLTI ANNI IL LA CIVILISSIMA MILANO ATTUA QUESTA POLIT
IN OGNI CASO IL PROBLEMA NON È QUESTO SEMMAI UN ALTRO:OCCORRE RIAPRE AL TRAFFICO PIAZZA CAIROLI E PROCEDERE IMMEDIATAMENTE COSÌ COME DICE IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE URBANISTICA BIAGIO BONFIGLIO CHE AFFERMA CHE LE ZTL PIÙ DELLE ISOLE PEDONALI POSSONO ESSERE UNA NOVITÀ SOSTANZIALE ALLE NOSTRE ABITUDINI PERÒ LE ZONE A TRAFFICO limitato VERE NON LE ATTUALI POTRANNO ESSERE SOLO QUANDO ATMspa AVRÀ VARATO UN PIANO DI POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO PUBBLICO DI BUS CHE DIA UNA ALTERNATIVA AL MEZZO PRIVATO.QUANDO SARANNO REALIZZATI QUEI PARCHEGGI DI INTERSCAMBIO AI MARGINI DEL CENTRO DELLA CITTÀ CHE CONSENTONO DI LASCIARE L’AUTO E CON UN SOLO BIGLIETTO ARRIVARE NEGLI UFFICI,NEGLI STUDI,NEI NEGOZI QUELL’AMPIIA FASCIA DESTINATA A RIMANERE SENZA AUTO Per QUELLA FASCIA ORARIA .PRIMA CHE si avverino queste Azioni a supporto,FAR PARTIRE LE ZTL VORREBBE DIRE INGOLFARE IL CENTRO E LE UNICHE STRADE CHE RESTERANNO APERTE ANCHE DURANTE LE SEI ORE A VARcHi Chiusi.

IIL PIANO DOVRA ESSERE RISTUDIATO DALLE RISORSE UMANE COMUNALI CHE SONO ABBASTANZA QUALIFICATE .
IL COMUNE DI MESSINA HA DIRIGENTI SCARSI E FUNZIONARI MOLTO PROFESSIONALI
PER QUANTO RIGUARDA LA ZONA FALCATA E VIA DON BLASCO QUALCHE GIORNO FA HO FATTO UN SOPRALLUOGO ED HO VISTO COSE FOLLI:SOLUZIONE.BLOCCARE IMMEDIATAMENTE I LAVORI DELLA VIA DON BLASCO E IL PIAU
IL PIAU È UN PROGETTO AVULSO DAL CONTESTO
E STATO PROGETTATO ESCLUSIVAMENTE PER PORTARE A COMPIMENTO LE SPECULAZIONI : TRASFERIRE VOLUMETRIE NELLE EX ZONE ZIR E ZIS :IN SINTESI È IL PERSEGUIMENTO DELLA SOLITA POLITICA MIOPE CHE MIRA AI PICCOLI INTERESSI SPECULATIVI DISTRUGGENDO LA CITTÀ
Signor SINDACO UN SUGGERIMENTO : BLOCCHI TUTTO E IN ACCORDO CON L’AUTORITÀ PORTUALE ATTUII UN GRANDE PROGETTO FI RIGENERAZIONE URBANISTICA
.LA RISORSA UMANA GIUSTA SI TROVA TRA I RANGHI DEL COMUNE GRANDE PROFESSIONALITÀ RIGORE MORALE : ARCHITETTO GRAZIA MARULLO ATTUALMENTE IN COMANDO AD ARISME
IL COMUNE HA GRANDI PROFESSIONALITÀ E NON OCCORRE ANDARE A MILANO O A BOLOGNA
.PER REDARRE QUESTI PROGETTI OCCORRE CONOSCERE ED AMARE IL TERRITORIO

Nessun commento ancora

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Facebook